FIASP 2groupama70 3ivv70 4ivv eruopa70 5tafisa70

FIASP Verona sta a casa

mi sembra ieri, era il 22 febbraio, quando iniziavano a rincorrersi le notizie sulla sospensione della manifestazioni sportive per contenere la diffusione del Coronavirus; una telefonata dopo l'altra con mille punti di domanda, e più tardi, purtroppo, ne abbiamo constatato la fredda realtà.
Giusto la sera prima, il 21 febbraio, avevo salutato molti di voi alla conclusione della cena annuale FIASP, appena in tempo...., dicendo "ci vediamo domani a Roverchiara".
Ora che siamo ad aprile più nulla è una novità.
Mio malgrado ho visto succedersi le comunicazioni di annullamento, o rinvio, delle nostre manifestazioni.
Qui di solito ci sta una delle canoniche frasi fatte del tipo “torneremo più forti di prima”, che fa il paio con le migliaia di arcobaleni che da settimane, dai balconi e dalle finestre di tutta Italia, lanciano l’auspicio che tutto andrà bene.
Sono conscio tuttavia, ed è facile comprenderlo in questo contesto, che il nostro sport dovrà portare ancora pazienza.
Infatti quello che è apparso dannatamente chiaro è che viviamo in un mondo complicato, con tali e tante connessioni all’interno della società da rendere difficile questa prova per tutti.
La ripresa sarà graduale e nessuno è davvero in grado di darci una data, in fondo siamo abituati molto bene, ho sentito paragonare questo momento ad una guerra ma io non sono di questa opinione. Le guerre, ce lo spiega la stoia e ce lo spiegano i telegiornali, sono tutt`altro. Ciò non di meno il Covid 19 è una prova, che tempra il nostro senso civico e la nostra solidarietà.
Come ho potuto leggere recentemente in un post su Facebook, nel contesto di un’intera società non siamo sulla stessa barca, casomai siamo nella stessa tempesta, e c’è chi ha una barca forte, che lavora lo stesso e non ha nessun problema, è c’è chi naviga con un guscio di noce e avrà bisogno del supporto di tutti.
Per quanto riguarda noi, posso solo dirmi soddisfatto della serietà e della concretezza con la quale tutti i gruppi, investiti da questa situazione senza precedenti, hanno affrontato lo stop, abbattuti ma non sconfitti, pronti a rinnovare gli sforzi per riprendersi ciò che la natura, per ora, ci sta togliendo.
Per niente al mondo facciamoci portare via l’entusiasmo per le nostre ludico motorie.
FIASP STA A CASA, ma con le scarpe pronte…..
Concordemente con quanto proposto dal Consiglio Nazionale FIASP, tutti i gruppi che devono rinunciare alla manifestazione nel corso del 2020, saranno rifusi della quota di omologazione della
Marcia.
Un sincero augurio a tutti voi di salute e serenità da parte mia, del direttivo e di tutti i commissari tecnici del Comitato Territoriale di Verona
Ci vediamo presto,

Damiano Bissoli

 

 

92812186 288938188761426 123285073431625728 o

  • 1
  • 2
  • 3

AVVISO IMPORTANTE

GRUPPI SOCIETA'

COMITATI

Dove siamo

FIASP 2groupama70 3ivv70 4ivv eruopa70 5tafisa70